È venerdì e siamo felici, ma oggi lo siamo ancora di più visto che Instagram, finalmente, ha attivato la programmazione dei post. Stamattina Hootsuite ci ha comunicato questa bella notizia che, tradotta per i nostri clienti di social media marketing, comporterà grandi vantaggi.

Programmare i post Instagram: la gioia delle aziende e dei social media managerCosa significa per noi (e per i clienti) programmare i post Instagram

  1. rapidità e ottimizzazione dei tempi di lavoro;
  2. concentrazione sulle priorità e uso più efficace delle risorse;
  3. migliore organizzazione, migliori performance.

Se cresce la qualità del lavoro, aumentano anche i risultati delle pagine social che gestiamo. Questa novità era attesa da tanto tempo sia dalle aziende che dai liberi professionisti. La nuova funzionalità è stata annunciata nel blog Instagram Business ed entro il 2019 sarà estesa anche agli utenti privati.

Le piattaforme già attive sono Hootsuite, Sprout Social e SocialFlow. Non mancano, tuttavia, le limitazioni: al momento, l’opzione non supporta i contenuti sponsorizzati e riguarda solo le foto e non i video. Non è utilizzabile direttamente dall’app, ma disponibile nelle API. Inoltre, si vocifera che non si possono inserire GeoTag e Hashtag nei commenti.

Per il resto, aspettiamo fonti e informazioni più sicure.

Il CEO di Hootsuite Ryan Holmes ha detto: “La pianificazione e pubblicazione di contenuti su Instagram è stata la prima richiesta dei nostri 16 milioni di utenti, che ora possono gestire una gran mole di contenuti, più account e più utenze con facilità e sicurezza”.  

“È sempre stato molto dispendioso in termini di tempo creare post su Instagram”, ha affermato invece Jim Anderson, l’amministratore delegato di SocialFlow. E ancora: “Questo non è necessariamente un problema per i singoli consumatori, ma quando sei una media company che crea più di 100.000 post al mese, è semplicemente impossibile fare tutto manualmente”.

La strada è ancora lunga, certo, ma al momento vogliamo goderci questo primo, importantissimo traguardo.

Grazie Instagram… e buon lavoro a tutti!

 

Pin It on Pinterest

Share This