Natale 2017 si avvicina e, come ogni anno, i brand lanciano campagne e spot sensazionali. Noi di Signorelli & Partners siamo grandi fan delle pubblicità natalizie, perché la comunicazione – in fondo – è l’unica vera protagonista. Sorprende in ogni sua forma: quando si allontana dai cliché e dal buonismo natalizio, quando è più orientata sul fattore emotivo, quando suscita dibattiti e polemiche.

Agenzie e imprese hanno sempre in testa il marketing, ma nel cuore fanno spazio alla tenerezza. Cercano, infatti, un legame profondo con il consumatore: non si parla quasi mai di offerte o prezzi, il contesto promozionale è passato in secondo piano.

Quello che conta davvero, adesso, sono le sensazioni del pubblico. Che si tratti di una sorpresa, di una situazione grottesca, di un aneddoto divertente, di una storia romantica o di un commovente quadro familiare. A Natale, l’importante è provare un’emozione.

A tutti voi, il meglio dell’advertising natalizia.

Spot di Natale – Apple

Basta uno sguardo e una dolce musica che viene dagli Air Pods Apple, ovviamente, per fare innamorare due ragazzi. Ballano per tutta la città e, prima di un romantico bacio, ritornano alla realtà. Il messaggio dell’azienda di Cupertino ci piace: “Emoziona qualcuno durante questi giorni di vacanza”.
Una curiosità? I protagonisti sono una coppia anche nella vita reale.

Spot di Natale – Motta

Taglio ironico per Motta. La nuova campagna TV, nei formati 30” e 15”, racconta tutti i metodi escogitati dagli italiani per scovare e scartare i canditi da ogni fetta di panettone. La colonna sonora è originale e facile da canticchiare. Per stimolare le interazioni è nato l’hashtag #ComeUnCanditoaNatale e una temporary page di Facebook.
Ci piace e una cosa è certa: quest’anno avremo i sensi di colpa a scartare i canditi.

Spot di Natale – Pandora

Spot_di_Natale_2017_adv_pandora

A Natale, si sa, siamo tutti più buoni. Le polemiche però non mancano mai. Il caso Pandora ha scatenato il popolo del web e non solo. In tanti accusano il brand di sessismo, altri apprezzano le scuse arrivate tempestivamente, altri ancora hanno trovato la giusta idea per un regalo personale.
Insomma, un’ottima strategia per aumentare le vendite, soprattutto in questo periodo.

Spot di Natale – Bauli

Regia di Paolo Genovese per lo spot natalizio Bauli. La famiglia è al centro. Per descrivere questo video, basta una sola parola: emozionante. Una veste diversa per il brand, tradizionale e intensa.
“A Natale lascia parlare il cuore”. A chi non piace?

Spot di Natale – Maina

Squadra che vince non si cambia. Maina ha riproposto lo stesso concept degli anni precedenti: “piano piano, buono buono” e ha speso più di 11,5 milioni di euro.
Funziona ancora, è vero. Ma non ci piace più.

Pin It on Pinterest

Share This